Tales of Beatrix Potter – balletti per bambini

Tales of Beatrix Potter – balletti per bambini
Chi fu Beatrix Potter

Beatrix Potter (1866-1943) fu una scrittrice ed illustratrice inglese, nota in particolare per la sua produzione di racconti per bambini.

Beatrix Potter
Tales of Beatrix Potter a teatro

L’allestimento teatrale di “Tales of Beatrix Potter” prende spunto da 6 racconti della scrittrice inglese, rispettivamente: La storia della signora Trovatutto, La storia di Jemima Anatra de’ Stagni, La storia di Bland Porcellino, La storia del signor Jeremy Pescatore, La storia di due topini cattivi, La storia di Nutkin Scoiattolo. Protagonisti assoluti dei suoi racconti, come avrete intuito, sono gli animali.

La prima di questo spettacolo fu allestita nel 1992 presso la Royal Opera House dall’allora direttore artistico Anthony Dowell, su coreografia di Frederick Ashton. Tales of Beatrix Potter è diventata da allora una celebre produzione inglese che viene regolarmente portata in scena durante le festività natalizie.

Musica

Le composizioni musicali sono state realizzate da John Lanchber. Il coreografo Ashton chiese esplicitamente a Lanchber di assemblare melodie diverse dell’era vittoriana. E così fece. All’interno della composizione è perciò facile notare brani tratti da La fille mal gardee, Giselle, Il lago dei cigni, La bella addormentata.

Un balletto innovativo

Al contrario della tradizione del repertorio classico, Talex of Beatrix Potter inscena solo animali, magnificamente rappresentati dai ballerini di Royal Ballet, i quali sono vestiti a puntino con maschere ed indumenti zoomorfi. Il risultato? Uno spettacolo a regola d’arte, con quel tocco di ironia coreografica tipica di Ashton e le verdeggianti campagne inglesi di sfondo.

La trama

Come anticipato, si tratta di 6 brevi racconti per bambini che è bene conoscere prima di vedere il balletto, altrimenti si richierebbe di non capire la trama! Vediamoli insieme.

La storia della signora Trovatutto
La signora Trovatutto

Una scena di ordinaria quotidianità, in cui la signora Trovatutto (per l’esattaezza, un riccio ben addomestico), pulisce, inamida e stira gli indumenti che le vengono consegnati dagli altri topolini. Il tutto, certo, a passo di danza.

La storia di Jemima Anatra de’ Stagni
L’anatra Jemima e la volpe

L’anatra Jemima, ricoperta di piume e di una cuffietta azzurra, cerca un posto tranquillo dover poter covare in tutta serenità e, pensando di averlo trovato, vi si accovaccia. Peccato quella tana appartenga ad un’astuta volpe che, con l’inganno, la convince a continuare a covare le uova nella sua tana, pregustandosi già un prelibato banchetto. Ad un certo punto, però, si sentono in lontananza i latrati dei cani da caccia, i quali mettono in fuga l’affamata volpe.

La storia di Bland Porcellino
Bland Porcellino e Pig Wig

Bland Porcellino ed il fratello Alexander, a loro malincuore, lasciano la famiglia per recarsi al mercato, dove saranno acquistati da un fattore. Durante il viaggio, Alexander è costretto a tornare a casa poiché ha dimenticato il lasciapassare che gli aveva consegnato la madre. Bland Porcellino proseguirà quindi da solo il suo cammino, fermandosi a dormire in una capanna. Qui ha la fortuna di conoscere una bellissima porcellina nera di nome Pig Wig, con la quale danzerà felice fino ad innamorarsene. Ad un tratto, si accorgono però dell’arrivo di un grosso camion appartenente al macellaio e decidono quindi di fuggire insieme verso la libertà.

La storia del signor Jeremy Pescatore
Jeremy Pescatore

L’elegante ranocchio Jeremy Pescatore, dopo essersi dedicato alle sue solite letture, decide di cimentarsi nella pesca. Dopo aver preparato tutta l’attrezzatura, Jeremy Pescatore butta la lenza: il pesce che ha abboccato è però un’enome trota che, essendo molto forte, combatte con energia fino a far cadere Jeremy Pescatore in aqua mentre lei nuota via felice di tutta fretta.

La storia di due topini cattivi

Due topini si trovano all’interno di una casa delle bambole e, vedendo un banchetto ben imbandito, decidono di avvicinarsi. Scopriranno presto, però che il cibo è fatto di gesso e, adirati dalla loro scoperta, si sfogheranno lanciando stoviglie e pietanze sul pavimento. Fino che non sento avvicinarsi un grande gatto miagolante…

La storia di Nutkin Scoiattolo
Nutkin Scoiattolo e il signor Brown

Il vivace Nutkin Scoiattolo, circondato dai suoi amici, si reca all’isola del Gufo – così chiamata perché vi risiede il vecchio signor Brown – nella speranza di potersi accapparrare un bel po’ di nocciole. Gli scoiattoli amici di Nutkin portano al signor Brown (un enorme gufo) dei bei pesciolini in cambio delle nocciole. Nutkin però non è altrettanto scaltro e, con il suo carattere vivace e caparbio, stuzzica il vecchio gufo senza paura. Il vecchio signor Brown, però, perde la pazienza e afferra Nutkin Scoiattolo con forza. Nutkin si divincola con forza e riesce a fuggire ma perde la sua lunga coda che resta incastrata tra le zampe del signor Brown.

La coda

Come ogni balletto che si rispetti anche Talex of Beatrix Potter si conclude con una vivave coda: un po’ alla volta tutti i personaggi calcano il palco e danzano assieme allegramente.

Una perfetta chiusura ad un piacevolissimo spettacolo!

Royal Opera House – Tales of Beatrix Potter – trailer

Se desideri acquistare il dvd, lo trovi cliccando qui.

All’interno della saga “balletti per bambini” trovi anche Pierino ed il lupo, sempre inscenato presso la favolosa Royal Opera House.

Condividi l'articolo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.