Best of… youtube! – Migliori canali di danza

Best of… youtube! – Migliori canali di danza

I migliori canali Youtube sulla danza

Youtube è popolato da migliaia di canali sulla danza: tutorial, allenamenti, consigli utili e chi più ne ha più ne metta. Negli anni ne ho esplorati molti ma a pochi di essi sono rimasta fedele.

Ecco perciò una lista di chi, secondo me, vuoi per originalità o per competenza, spicca nel mare di canali di danza che Youtube ci offre.

LAZY DANCER TIPS

Di Alessia, una ballerina italiana che vive a Londra. A chi si rivolge il canale? Ballerini classici, non ballerini, amatori, adulti di tutte le età. Perché mi piace? Alessia è simpatica, solare, propone un programma di attività eterogeneo e, ultimo ma non per importanza, ha degli amabili gattini. 🐱 La sua idea è portata avanti con cura e innovazione: creare uno spazio -il suo soggiorno, arredato molto bene tra l’altro- per filmare video dedicati principalmente ad adulti: sequenze di danza ma non solo, stretching, potenziamento, esercizi per tutti i livelli. Tutto ciò che vi servirà è una connessione wifi, un piccolo spazio e talvolta una sedia. Concisa, precisa e simpatica, non si può non amarla! Clicca qui per accedere al suo canale.

CLAUDIA DEAN WORLD

Di Claudia Dean, appunto, una ragazza australiana che fino a qualche anno fa ballava con niente poco di meno di Royal Ballet. Nel suo canale potete trovare: tutorial specifici per ballerini classici, consigli utili sulle scarpette da punta e su come acconciare i capelli -non esiste soltanto lo chignon!- ed altri video divertenti. A chi si rivolge? Principalmente ad esperti del settore: ballerini che voglio intraprendere questa carriera professionalmente ed insegnanti.

Perché mi piace? Claudia è ottimista. Vede il bicchiere mezzo pieno e sprona i suoi allievi in maniera propositiva. Può sembrare scontato ma non lo è affatto, non nel mondo della danza classica e men che meno per coloro che si affacciano ad affrontare una carriera professionale! Claudia rappresenta per me quella che spero possa essere una nuova frontiera di insegnanti: gentile ma severa, ottimista ma concreta, competente ma generosa. Fate tesoro dei suoi consigli, in fondo è stata “sfornata” da Royal Ballet! Clicca qui per scoprire i suoi preziosi consigli.

CHOROS BALLET

Un gruppo di quattro giovani ballerini che si rivolgono soprattutto ad adolescenti, ragazzi ma anche adulti e insegnanti. E’ difficile trovare un aggettivo per definirli, “divertenti” sarebbe riduttivo. Vediamo… beh, sono a dir poco esilaranti! Per quanto mi riguarda fanno ciò in cui pochi riescono: sdrammatizzano un argomento talvolta “pesante” come può essere la danza classica. E chi balla lo sa: ricerca della perfezione, allenamenti durissimi per dare al nostro corpo la forma desiderata -arrivare a quell’en dehors di 180 gradi, poter fare un cambré degno di questo nome-, accese competizioni, rivalità, ingiustizie e infine, i tanto temuti infortuni. Ci vuole un gran fisico per sostenere tutto questo e soprattutto una grande testa. Bene, i Choros Ballet decisamente ce l’hanno! Affrontano il mondo della danza con consapevole autoironia, leggerezza (senza essere superficiali), con il sorriso sulle labbra.

E ci insegnano che in un mondo all’estenuante ricerca della perfezione, la cosa più importante è saper ridere di sé.

Aballetblog

Al diavolo -perdonate il francesismo- i musi lunghi e le competizioni, facciamoci queste quattro risate in amicizia e continuiamo a ballare! Sul loro canale troverete: allenamenti, consigli utili, e tante risate… e se allora vuoi ridere insieme a loro, clicca qui!

Ho quasi finito… vi do solo un paio di consigli utili:

Se avete intenzione di allenarvi a casa in autonomia, confrontatevi prima con i vostri insegnanti di danza chiedendo loro se gli esercizi che volete eseguire sono corretti rispetto al vostro livello. Se così non fosse, rischiereste solo di farvi male!

Se volete esplorare al meglio il mondo della danza attraverso il web, imparare l’inglese è d’obbligo! E poi, diciamocelo, siamo nel 2020… come si fa a non conoscerlo?!

Condividi l'articolo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *