Tempo di shopping! – I migliori brand di danza (parte 1)

Tempo di shopping! – I migliori brand di danza (parte 1)

E’ sempre tempo di shopping, anche se riguarda la danza! Solo chi balla può capire l’emozione nel comprare le punte nuove, il body tanto desiderato, il gonnellino a fiori, gli scaldapiedi o il portachiavi a forma di scarpetta. Oggi andiamo a scoprire questo mondo meraviglioso attreverso alcuni dei brand di danza più famosi al mondo.

Pronti con la carta di credito (di mamma e papà)?

via GIPHY

Bloch

Come spesso accade, dietro il nome di un grande marchio si nasconde il nome del suo fondatore. Stiamo parlando di Jacob Bloch, calzolaio australiano che emigrò in Europa dell’Est nel 1930 durante il picco della Grande Depressione. Appassionato di musica e di danza iniziò a frequentare le scuole di danza locali e fu proprio lì che scoprì la magia delle scarpette da punta. In particolare, notò la difficoltà con cui alcune ballerine danzavano e per questo motivo decise di creare delle scarpette da punta ancora più comode e adeguate ai movimenti della danza.

E così fu.

Era il lontano 1932 quando il primo paio di punte Bloch venne creato. Il primo di una lunga serie…

Il marchio Bloch è tutt’oggi famosissimo per la sua produzione di punte ma non solo: body e accessori per la danza vengono sfornati quotidianamente e venduti su tutto il pianeta. Ce n’è per tutti i gusti! La scelta è talmente ampia che troverete cose che non sapevate nemmeno di volere, come: portachiavi con scarpa in miniatura, il kit per capelli, la borsa organizer, la pece spray.

La Bloch ha inoltre una sezione dedicata allo sport dove potrete trovare una buona selezione di leggings e top.

Grishko

Grishko è un famoso brand di danza russo che deve il nome al suo fondatore, Nikolai Grishko. Il marchio, nettamente più recente rispetto alla Bloch, nasce nel 1989 e diventa subito famosissimo grazie alla sua produzione di punte, per la quale è tutt’ora noto. Poco dopo espande la produzione anche a body, accessori per la danza e recentemente aggiunge l’abbigliamento sportivo pensato in particolar modo per discipline quali yoga e pilates.

Dispone attualmente di una vastissima gamma di body, da quelli basici ai body dalle linee più eleganti. Un brand dal gusto raffinato, tutto da scoprire.

Capezio

Orgoglio italiano, Salvatore Capezio nacque nel 1871 a Lucano, nella nostra amata Italia. Indovinate un po’? Anche lui faceva il calzolaio e decise di volare negli Stati Uniti per portare avanti il suo sogno. Fu così che a soli 17 anni aprì la sua prima bottega a pochi passi dal Met di New York, dove iniziò a riparare scarpe teatrali. Poco dopo si trovò a mettere mano alle scarpette da punta tant’è che ne produsse un paio per la famosa ballerina Anna Pavlova. Le scarpette in questione, non a caso, vennero da lui chiamate “The Pavlova“. La storia del sig. Capezio continua con una serie infinta di successi che ci portano sino ad oggi: un marchio conosciuto a livello mondiale per la qualità dei suoi prodotti e per la sua affidabilità.

Anche in questo caso, seppur il brand si dedicasse inizialmente alle scarpe di danza, fornisce oggigiorno abbigliamento per la danza rivolto a uomini, donne e bambini, nonché abbigliamento sportivo.

Só Dança

Só Dança è un brand basiliano nato nella cosmopolita São Paulo intorno agli anni ’80. Inizialmente il marchio produceva solo body e abbigliamento ma, qualche anno dopo, cominciò a dedicarsi anche alla produzione di scarpette.

Insomma, un brand recente che si è fatto subito strada nel mercato mondiale grazie alla sua grande professionalità ed alla vasta produzione di abbigliamento e scarpe per la danza. Só Dança, come i suoi concorrenti, produce abbigliamento, scarpe e accessori per tutti, soddisfando ogni esigenza di età e prezzo.

Recentemente ha aggiunto al suo catalogo -come molti altri- la produzione di mascherine.

E voi, quale marchio preferite?

Condividi l'articolo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *